Traduzione  di alcune parti salienti del libro “The five step exit” di Amber Ault

Per rileggere la parte I della traduzione clicca qui.

 

 

La contemplazione è il primo passo da fare per uscire da una relazione con un narcisista perverso o con uno psicopatico.

 

CONTEMPLAZIONE

 

All’inizio è importante contemplare la tua situazione. Contemplare significa riflettere su qualcosa. Le relazioni tossiche trattengono le persone in stati di agitazione emotiva. Contemplare la tua situazione difficile, mentre senti il tuo più vero senso di vitalità, ti aiuterà a muoverti dal ruminare pensieri negativi all’agire rispettando il tuo benessere.

L’ambiguità è il cuore del dramma, la chiarezza è il centro della pace.

La contemplazione ti aiuterà a ridurre l’ambiguità e ti indirizzerà sul giusto sentiero per te, con coraggio, impegno e grazia. Avrai già sentito il vecchio modo di dire secondo il quale i pesci hanno difficoltà a riconoscere l’acqua nella quale nuotano. Quando vivi una relazione tossica  l’acqua inquinata in cui nuoti comincia a sembrarti normale.

Vorrei che facessi una lista. Quali sono stati nella relazione  le preoccupazioni, i problemi, i momenti in cui ti sei sentita umiliata, sfruttata finanziariamente, abusata verbalmente e manipolata? Non dimenticare di includere le situazioni in cui si aspettava che tu compromettessi i tuoi valori. Quando senti che la tua lista è completa, identifica le 10 cose più dolorose che sono successe nella relazione con il tuo partner tossico. Riscrivi questa lista top ten su di un pezzo di carta da portare sempre con te nel portafoglio o inviati un messaggio sul telefono , oppure riscrivila su una nota del telefono. Ogni volta che hai la tentazione di restare nella relazione,  ritornare dal tuo ex, o quando ti senti giù, rileggi questa lista. Non sono fatti fabbricati dalla tua immaginazione, bensì dimostrano la natura della persona con cui hai a che fare.